Jump, sport e divertimento ma anche una corretta e sana alimentazione

Fanoinforma Fano (PU) – Non solo sport e divertimento, ma anche uno stile di vita alimentare corretto e basato su sani principi nutrizionali. I Centri Estivi Sportivi Jump non lasciano proprio nulla al caso a ad una settimana dall’inizio delle attività, mettono a disposizione dei piccoli partecipanti (bambini di età compresa fra i 4 e i 14 anni) un’ulteriore servizio: il nutrizionista.In tutti i centri in cui Asi Pesaro e cooperativa Polis terranno aperti i Jump anche nel pomeriggio, gli iscritti potranno usufruire del servizio pranzo, un servizio caratterizzato dalla professionalità della dottoressa Federica Busca che curerà in prima persona il menù dei ragazzi: “Spesso ci si dimentica che la salute di un adulto si crea sin da bambino – spiega la dottoressa Busca -, quindi è indispensabile far comprendere ai più piccoli l’importanza del mangiar sano. In riferimento  a quanto detto, l’OMS presenta continuamente dati che dimostrano come 1 bambino su 3 sia obeso e 2 su 3 in sovrappeso, evidenziando la correlazione tra sedentarietà ed errato stile di vita”.“In questo senso, in qualità di Biologa Nutrizionista, ho collaborato a progetti che hanno visto coinvolti bambini e ragazzi, impegnati in diversi sport, come bocce, tennis, ecc, mostrando loro, in modo giocoso ed alternativo, differenti strategie nutrizionali. Nello specifico – spiega – ho iniziato a conoscere le loro abitudini alimentari invitandoli a scrivere un diario, indicando tutto ciò che mangiavano durante la giornata; nei successivi incontri, a cui erano presenti anche i genitori, ci siamo confrontati su ciò che i ragazzi avevano scritto ed è emerso che solo 2 su 10 consumavano quotidianamente frutta e verdura. E’ proprio questo lo scopo che cercherò di perseguire con i ragazzi del Jump, inculcare loro un regime alimentare che possa permettergli di crescere sani, forti e al tempo stesso rafforzi le loro difese immunitarie”.Un servizio a 360 gradi dunque di cui i ragazzi e le famiglie potranno usufruire dal prossimo 9 giugno nelle seguenti località: Trave, Poderino, Sant’Orso (Jump e mini jump all’asilo Zizzi), San Lazzaro (Jump e mini jump all’asilo Il Quadrifoglio), Centro Itaca e Bagni Carlo.Lo scorso 24 maggio intanto, tutti i servizi sono stati presentati alle famiglie e già sono 300 quelle che hanno deciso di affidare i propri piccoli all’ente di promozione sportiva che anche quest’estate potrà contare su uno staff fatto di oltre 50 tra educatori e collaboratori che, oltre a Fano, opereranno a Cappone di Vallefoglia, Sant’Angelo in Lizzola, San Costanzo, Monte Porzio e Senigallia.Tante le uscite in programma (tra cui una molto divertente allo Sport Park in un’area che i gestori stanno allestendo ad hoc), rese possibili quest’anno grazie alla presenza di uno scuolabus con personale qualificato a bordo che si occuperà degli spostamenti. Tutte le info ai siti www.asipesaro.it, www.poliscoop.net e su facebook nel gruppo Centri Estivi Sportivi Jump.

Fonte: http://www.fanoinforma.it/jump-sport-e-divertimento-ma-anche-una-corretta-e-sana-alimentazione/

Aggiungi commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *